Crea sito
La vita è nella mente

Perché hai sempre i piedi freddi

Il più delle volte, le gambe e le mani si congelano nelle donne magre.
Nella fascia di età dai 16 ai 35 anni, almeno una persona magra di secondo ha manifestato questo sintomo.
Perché le mie mani e i miei piedi si congelano?
La termoregolazione del corpo è più influenzata da tre sistemi funzionali:
rene
fegato,
ghiandola tiroidea e ghiandole surrenali.
Tutti e tre questi sistemi sono collegati energeticamente.
Il fegato è l’organo più caldo del corpo umano. Non invano perché le parole fegato e forno hanno la stessa radice.
Se i reni di una persona sono indeboliti, il fegato e altri sistemi calorici perderanno energia.
Allo stesso tempo, i reni per il normale funzionamento ricevono sangue caldo se la temperatura è inferiore al valore critico, allora l’organismo comprende un meccanismo di protezione che è molto simile al termostato nel sistema di raffreddamento di un motore di automobile.

Cambiando il tono di alcuni muscoli e vasi sanguigni, le mani e i piedi sono “tagliati fuori” dall’afflusso di sangue. Naturalmente, questa non è una disabilitazione completa, ma una significativa riduzione del flusso sanguigno negli arti.
Quindi il sangue inizia a circolare prevalentemente attraverso un piccolo circolo di circolazione del sangue (tronco e testa). È molto più facile far riscaldare il tronco (torace e addome), perché c’è un sacco di sangue e causa del metabolismo intensivo, produce calore negli organi. Quando il sangue raggiunge gli arti, si raffredda.
Quando si avvia l’auto in inverno dopo un lungo parcheggio, il termostato è chiuso e tutto il liquido di raffreddamento circola attraverso un piccolo cerchio. I progettisti hanno fatto questo in modo che il motore si riscaldi rapidamente alla temperatura di esercizio.
Non appena la temperatura del motore raggiunge un determinato valore, il termostato si apre e il fluido inizia a muoversi lungo un ampio cerchio, raffreddando il motore.
Ecco un’analogia del corpo umano con la tecnologia.
Quali possono essere le conseguenze del freddo nelle mani e nei piedi per un lungo periodo di tempo
Ogni organo o tessuto con una violazione del flusso sanguigno si degrada lentamente.
Pertanto, se il problema delle estremità fredde non viene risolto per un lungo periodo di tempo, possono sorgere numerosi altri disturbi.
Ad esempio, malattie della pelle e delle unghie sulle mani o sui piedi.
È utile la sera, prima di andare a dormire, alzare le gambe.
Devi anche muoverti di più. Qualsiasi attività fisica, specialmente creativa (che porta beneficio agli altri) avrà un effetto benefico su di te.
In inverno, è necessario proteggere le gambe e le mani dall’ipotermia.
Se sei una donna magra,devi tenere in considerazione attentamente queste considerazioni.
L’influenza del fattore emotivo sulla termoregolazione del corpo
Diversi anni fa nella rete è apparso un quadro sul quale viene visualizzata la relazione tra lo stato emotivo di una persona e la temperatura corporea.
La depressione e la tristezza interrompono soprattutto l’afflusso di sangue alle mani e ai piedi.
Questi stati nascono dal fatto che le persone pensano troppo a se stessi e ai propri cari.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: